lunedì 31 maggio 2010

Paura.mela

Paura degli spazi chiusi: claustrofobia.

Paura di perdere il controllo sulle situazioni, persone, luoghi: agorafobia.

E tu? Tu che paura sei?

Ho scoperto una paura nuova, nuova nella mia vita, ho trovato una paura che mi ha accompagnato in silenzio per molti mesi. E' una paura difficile da definire, difficile da far capire, con molte sfaccettature, con mille ma e mille se.

La paura che una persona cara possa di colpo sparire.

Non morire, rimaniamo sul vago, sparire.

Se un giorno doveste svegliarvi e vedere che nella vostra vita, di una certa persona non rimane più nulla, se non un ricordo, profondo, forte, ma pur sempre un ricordo (e confinato solo nella vostra testa), cosa fareste?

Ecco la paura.

Questa paura può forse essere forse definita "amore" come molte cose che portano questo nome. Potrebbe essere l'amore la causa della paura. La persona molto cara sceglie di sparire, di andar via, di auto-escludersi dalla vostra esistenza, per tornare nell'oscurità che frequentava prima di conoscervi, e a voi rimane un ricordo. Uno solo, la persona.

Lui, lei, non importa il sesso, tanto il pensiero non ha sesso, rimane sempre o logico o stupido, non maschio o femmina. Questo magari rientra nella categoria "stupido", ma a mio avviso è stato inserito nella categoria "paure" e le paura mai sono stupide...

O magari la persona trovata è così formidabile da sembrare impossibile, da sembrare solo un'allucinazione, un sogno, dove nel sogno troviamo lei come rappresentazione del desiderio inconscio.

E improvvisamente dal sogno ci ridestiamo, dell'allucinazione passiamo alla lucidità e tutto torna alla realtà precedente al fatto, ma con il ricordo.

Nel ricordo la paura sparirà, come la persona cara ha fatto. Ma la paura oggi c'è, e oggi ancora non ha cura. Come può trovare una cura se di malattia o patologia non si tratta? Si può forse curare l'amore? E' forse l'amore una malattia? Beh forse si... la più grande malattia del secolo, della storia, di cui siamo tutti malati. O forse non tutti. Magari non di una persona, ma l'amore è in ogni cosa, in ogni gesto.

2 commenti:

luna ha detto...

<3

andre.mela ha detto...

W!